Con Viaggigiovani.it in India alla scoperta delle autentiche tradizioni Indù e Sikh

Tre tour speciali per tre festival da vivere in prima persona. Da gennaio a marzo 2018
AllegatoDimensione
India Festival.doc36 KB

L’Induismo è una delle religioni più antiche al mondo e, allo stesso tempo, tra quelle che contano il maggior numero di festività. Lo scorrere dei secoli ha cambiato moltissime cose in India, ma la celebrazione delle tradizioni religiose resta una delle priorità popolari. Nel solco dell’induismo la casta dei Sikh, religiosi e guerrieri, ha fondato la propria fede nel 17esimo secolo, e la difende celebrandola Chi sceglie Viaggigiovani.it è un esploratore curioso, un membro dei #nomadimoderni che vuole cogliere la vera essenza del Paese che visita. Ecco allora che con tre bellissimi itinerari si possono scoprire altrettanti meravigliosi festival che, come tradizione Indù, sono parte integrante della vita quotidiana. Giorni interi dedicati al canto, al ballo, ai colori, perché da queste parti la religione è una festa, la devozione rallegra e la preghiera accende la vita. Il tour RAJASTHAN DESERT, in programma dal 25 gennaio al 5 febbraio 2018, dura 12 giorni ed è proposto a 1070 euro a persona. Il Rajasthan è una delle zone più belle dell’India, e questo tour consente di ammirare le città di Jaipur e Jodphur, la capitale Delhi e l’imperdibile Thai Mahal. La chicca è Jaisalmer, nota come “città d’oro”, che dal 29 al 31 gennaio 2018 ospita, come ogni anno, il Desert Festival. Tre giorni di celebrazioni, in attesa della luna piena, durante i quali artisti, ballerini, suonatori e performer giunti da tutto il Rajasthan a dorso di cammello nei loro coloratissimi costumi, animano la romantica città circondata da dune. Musica, mercati dove è possibile acquistare prodotti originali, gare di bellezza dedicate ai cammelli… un assaggio di pura India. Dedicato ad uno dei più celebri appuntamenti tradizionali indiani è il tour HOLI FESTIVAL, in programma dal 25 febbraio al 4 marzo 2018, 8 giorni proposti a 920 euro a persona. L’Holi Festival si svolge a Jaipur l’1 e 2 marzo 2018. Una delle caratteristiche più note di questa festa è la presenza delle polveri coloratissime (gulal in lingua locale) che vengono usate per accendere di vita persone e cose (qualcosa di simile alle occidentali gare di Color Run per intenderci). Anche in questo caso ciò che si celebra è la luna piena del mese entrante, e la tradizione di Holi affonda le sue radici nella notte dei tempi: cenni si trovano addirittura in scritti del 4 secolo. La notte prima di Holi si celebrano riti religiosi davanti al fuoco, e si prega per la distruzione del male interiore, mentre il giorno seguente si canta e si balla per celebrare la rinascita del proprio spirito.  Scegliendo il tour HOLA MOHALLA FESTIVAL, in programma dal 26 febbraio al 9 marzo 2018, 12 giorni proposti a 1440 euro, ci si tuffa nel fascino di un mondo che viene direttamente dal passato. L’Hola Mohalla si svolge ad Anandpur dal 2 al 4 marzo 2018. L’Holi è appena terminato, e ci troviamo nello stato del Punjab, precisamente nella “città delle beatitudine" di Anandpur Sahib. Questa manifestazione si tiene dal 1699, quando Guru Gobind Singh Ji fondò la fede Khalsa - l'attuale religione Sikh - in occasione della quale decise di dar vita a battaglie simulate per preparare il popolo alle armi. Combattimenti e acrobazie, musica e preghiere, souvenir e pietanze. Per tre giorni ogni angolo della città è in festa, mentre i colori rallegrano l’atmosfera, tra sari e turbanti.

Per informazioni:
Nico Tour Operator di Viaggigiovani.it

Via Cesare Abba 6 - Trento
Tel. +39 0461 1923456
www.viaggigiovani.it
info@viaggigiovani.it

Cliente: 
Viaggigiovani.it