Cucinare come a Villa Eden: due ricette semplici che uniscono gusto e leggerezza

Dallo chef del Leading Park Retreat di Merano (BZ) suggerimenti gourmet per piatti vegetariani con cui stupire gli ospiti
AllegatoDimensione
Villa Eden - Cucinare come a Villa Eden.doc32.5 KB

Piatti ricchissimi di gusto e strutturati secondo un corretto apporto nutrizionale: le ricette di Villa Eden Leading Park Retreat di Merano (BZ) sono il trionfo dell’equilibrio. Soggiornare a Villa Eden è un piacere a tutto tondo, la gastronomia raffinata e ricercata unisce il gusto della buona tavola a quello di… mantenere la linea! Siamo andati nella cucina del retreat per scoprire qualcuno dei segreti degli chef, e abbiamo trovato due ricette vegetariane ottime e dalla semplice preparazione: l’idea plus per stupire gli ospiti, anche i più attenti al mangiar sano, e soddisfare il palato. O un suggerimento per un piatto da preparare il giorno prima e magari portarsi in ufficio, per una pausa pranzo salutare.
Ha tutto il sapore e il calore del sole l’insalata di quinoa alla Mediterranea, che può essere un primo o un sostanzioso piatto unico.
Ingredienti per 2 persone
250 grammi di quinoa bio
2 pezzi di pomodoro ramato
1 cucchiaio di capperi
1 cucchiaio di olive taggiasche
1 pizzico di origano fresco
Preparazione
Bollire la quinoa per 10-15 minuti in acqua. Lavare i pomodori, incidere una croce sulla parte interiore e sbollentarli per 1-2 minuti. Raffreddarli in acqua, pelarli, estrarre la polpa e tagliarli a cubetti piccoli. Condire la quinoa con pomodoro, capperi, olive, origano, una macinata di pepe e dell’olio extra vergine d’oliva.
Incredibile, è ancora più semplice che farsi un piatto di spaghetti. La quinoa, originaria del Sudamerica, è estremamente versatile: è povera di calorie e ricchissima di proteine, fosforo, ferro, magnesio e zinco. La sua natura è erbacea, appartiene alla stessa famiglia degli spinaci e delle barbabietole, ma sembra un cereale, può essere preparata in tantissimi modi ed è adatta anche a celiaci, vegetariani e vegani.
Un secondo, o un piatto unico particolare, è la tagliata di melanzana in manto di sedano, marinata in barbabietola.
Ingredienti per 2 persone
due melanzane
0,5 l di succo di barbabietola (possibilmente estratto fresco)
semi di sesamo
Preparazione
Tagliare le melanzane a fette spesse circa 4 cm. Ricoprirle con il succo di barbabietola e farle marinare per 24 ore in frigorifero (+5°C).
Successivamente metterle in sottovuoto negli appositi sacchetti e cuocerle a vapore per 5 minuti a 100°C. Infine impanarle con i semi di sesamo e scottarle da entrambi i lati in padella con dell’olio di oliva. Servire con purea di verdure e la riduzione della barbabietola.
Anche questo è un piatto adatto a celiaci, vegani e vegetariani, e in generale a chi desidera tenere sotto controllo il peso. La melanzana infatti, per il suo alto contenuto di acqua, è considerata un alimento depurativo per l’organismo. La buona presenza di potassio e di altri minerali le conferisce poi proprietà ricostituenti. Le melanzane contengono inoltre alcune sostanze amare, presenti anche nelle foglie dei carciofi: queste contribuiscono a stimolare la produzione di bile e, insieme alla fibra, contribuiscono ad abbassare il tasso di colesterolo cattivo LDL. Infine, essendo un ortaggio molto povero di calorie e ricco di fibre, la melanzana è spesso inserita nelle diete dimagranti.
Buon appetito… in linea!

Per informazioni:
Villa Eden Leading Park Retreat

via Winkel  68/70
39012  Merano (BZ)
Tel. 0473.236583
www.villa-eden.com   
info@villa-eden.com